Italiano - English

Mostre

Archivio mostre 2006

prev next
  • Markus Schinwald
    Museo di Palazzo Poggi e Biblioteca Universitaria Bologna

    La complessità delle collezioni di Palazzo Poggi e della Biblioteca Universitaria, con il loro continuo sovrapporsi e integrarsi, rappresentano la piattaforma ideale per il progetto espositivo di Markus Schinwald.

    24 novembre 2006 - 7 gennaio 2007

    a cura di Andrea Viliani



    dettagli mostra
  • Giovanni Anselmo
    Galleria d'Arte Moderna di Bologna

    Realizzata secondo un progetto unitario e concepita come un'opera totale, la mostra di Giovanni Anselmo (Borgofranco d'Ivrea, 1934. Vive e lavora a Torino) costituisce una rarissima occasione per ammirare in Italia le opere dell'artista torinese.

    26 maggio - 27 agosto 2006

    a cura di Gianfranco Maraniello e Andrea Viliani  

    dettagli mostra
  • Jay Chung & Q Takeki Maeda
    Cineteca di Bologna

    Con l'anteprima, il 25 maggio, del film Caducean City di Jay Chung & Q Takeki Maeda la Galleria d’Arte Moderna di Bologna presenta alla Cineteca di Bologna il quarto appuntamento del ciclo Coming Soon MAMbo + Museo - Mostre ideato dal direttore Gianfranco Maraniello e dal curatore Andrea Viliani.

    25 maggio - 15 giugno 2006

    a cura di Andrea Viliani

    dettagli mostra
  • Building Transmissions
    Galleria d'Arte Moderna di Bologna

    Il progetto del collettivo belga Building Transmissions, intitolato Yesterday is Tomorrow, prevede la realizzazione nell’ingresso del museo di una vera e propria sound-area.

    31 marzo - 14 maggio 2006

    a cura di Andrea Viliani

    dettagli mostra
  • Paolo Chiasera
    Galleria d'Arte Moderna di Bologna

    Il lavoro di Paolo Chiasera è incentrato sulle varie declinazioni del mito contemporaneo, nella sua dimensione di ossessione privata e collettiva e sul rapporto fra dimensione speculativa e sfera dell’azione.

    31 marzo - 14 maggio 2006

    a cura di Andrea Viliani

    dettagli mostra
  • Ryan Gander
    Padiglione L'Esprit Nouveau

    Ryan Gander crea opere spesso invisibili, come annunci anonimi su un quotidiano, o ambienti che si confondono nel contesto architettonico in cui vengono realizzati.

    31 marzo - 14 maggio 2006

    a cura di Andrea Viliani

    dettagli mostra