Italiano - English
HOME > MAMbo segnala > Archivio annuale > 2012 > The Schoenberg Experience

MAMbo segnala

The Schoenberg Experience

novembre 2011 - febbraio 2013

Compositore, direttore d’orchestra, indiscusso innovatore del linguaggio musicale, Schoenberg fu anche pittore, ritrattista, scenografo, inventore, acuto saggista, teorico di riferimento per i musicisti delle nuove generazioni, didatta illuminato estraneo ad ogni forma di accademismo. Fu “uomo di pensiero”, filosofo, figura intellettuale “scomoda” per il suo piglio rivoluzionario, capacedi spaziare dalla musica al teatro all’arte pittorica, sempre attento alle evoluzioni dei vari linguaggi espressivi.

L’Unesco, di recente, ha riconosciuto in Arnold Schoenberg una delle figure artistiche più importanti della storia culturale occidentale. In tal senso la città di Bologna, Città della musica Unesco, si pone quale sede ideale per una iniziativa a lui dedicata.

Unico nel suo genere, per la vastità delle tematiche toccate, ideato da Roberto Tarenzi con la preziosa collaborazione dei figli del compositore Nuria Schoenberg Nono, Lawrence e Ronald Schoenberg, The Schoenberg Experience vede la Fondazione Teatro Comunale di Bologna come capofila.

Le istituzioni, tra le quali MAMbo, le associazioni, gli enti culturali coinvolti inThe Schoenberg Experience partecipano con attività specificatamente ideate per questo progetto, mettendo in atto una sinergia di programmazione inedita per la città di Bologna e nel panorama nazionale. Una costellazione di rapporti che si irradia oltre i confini cittadini, aggregando anche risorse produttive regionali. Ciò che ha reso possibile la realizzazione di un progetto così vasto, con un impegno eccezionale, anche in termini economici, da parte di tutte le istituzioni coinvolte, è la volontà manifestata da tutti i partecipanti di fare corpo intorno a un’idea, mantenendo intatta sia la propria identità artistica che la propria autonomia produttiva. Si aggiunge a tutto ciò il concreto impegno del Gruppo Hera, ad oggi unico sponsor delprogetto.

Partecipano al progetto: Accademia di Belle Arti di Bologna, Accademia Filarmonica di Bologna, Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Angelica Festival, Bologna Festival, Cineteca di Bologna, Concorso internazionale di composizione “2 Agosto”, Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, Dipartimento di Musica e Spettacolo-Università di Bologna, Ferrara Musica, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, FontanaMix Ensemble, Istituto di Cultura Germanica di Bologna, MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna, Musica Insieme, Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna, Orchestra Mozart, Pinacoteca Nazionale di Bologna, Saggiatore Musicale, Teatro Arena del Sole, Überbrettl Ensemble. Collaborano inoltre il Corriere di Bologna con appuntamenti quindicinali affidati a personaggi della cultura, Rai Radio3 e Sky Classica.

Il programma completo degli appuntamenti è consultabile sul sito
www.theschoenbergexperience.com