Italiano - English
HOME > Mostre > Mostre in corso > Aldo Giannotti. Safe and Sound

Aldo Giannotti. Safe and Sound

MAMbo
5 maggio - 5 settembre 2021

Safe and Sound di Aldo Giannotti, ideata per il MAMbo, è la prima mostra antologica dell’artista in un’istituzione italiana, a cura di Lorenzo Balbi con l'assistenza curatoriale di Sabrina Samorì. Realizzata grazie al sostegno dell'Italian Council, Direzione Generale Creatività Contemporanea, Ministero della Cultura, la mostra si sofferma sui principi di sicurezza e protezione, considerati da diverse prospettive.
Spaziando dall'aspetto esistenziale della sicurezza, alle norme che regolano la sfera sociale, fino ad arrivare all’impatto che la tecnologia ha nel campo della sicurezza, la mostra invita a riflettere sulla percezione e posizione che ognuno di noi ha rispe tto a questi concetti.
Il visitatore viene accolto in uno spazio in cui è libero di esercitare potenziali alternative comportamentali: l’invito è di sfidare e piegare il proprio senso delle regole e il proprio comportamento per favorire nuovi processi decisionali all'interno di strutture, come può essere quella museale, in cui questi concetti di sicurezza e protezione sono profondamente radicati.

Safe and Sound fa parte di ART CITY Bologna, il programma istituzionale di mostre e iniziative speciali promosso dal Comune di Bologna nell'ambito di Bologna Estate.

Immagine: Aldo Giannotti, The End is Near, 2021, foto, formato vario

Orari di apertura:
martedì - venerdì h 16.00 – 20.00
sabato e domenica h 10.00 – 20.00 su prenotazione obbligatoria da effettuare on line entro il giorno precedente la visita https://ticket.midaticket.it/aldogiannotti/Event/2962/Dates

Orari di apertura in occasione di ART CITY Bologna 2021
mercoledì 5 maggio h 13.00 – 20.00
giovedì 6, venerdì 7 maggio h 16.00 – 20.00
sabato 8 e domenica 9 maggio h 10.00 – 20.00 su prenotazione obbligatoria da effettuare on line entro il giorno precedente la visita https://ticket.midaticket.it/aldogiannotti/Event/2962/Dates


   Realizzato grazie al sostegno di