Italiano - English
HOME > MAMbo segnala > Archivio annuale > 2016 > L'imperatrice del Giappone in visita alla mostra Giorgio Morandi. Infinite...

MAMbo segnala

L'imperatrice del Giappone in visita alla mostra Giorgio Morandi. Infinite variations

L'imperatrice del Giappone, Michiko, ha visitato la mostra Giorgio Morandi. Infinite variations in corso alla Tokyo Station Gallery fino al 10 aprile.
L'esposizione, uno straordinario momento di conoscenza all'estero di uno dei più rappresentativi artisti italiani del '900, è curata da Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi in collaborazione con The Tokyo Shimbun.
Giorgio Morandi. Infinite variations proseguirà il tour giapponese dal 16 aprile al 5 giugno al Museum of Art di Iwate e in precedenza era stata a Kobe. In totale, nelle prime due tappe, ad oggi è stata vista da oltre 67.000 persone.
La natura morta, tema principale della ricerca che ha caratterizzato l'opera del maestro bolognese per l'intero arco della sua attività, è al centro dell'esposizione che include oltre cinquanta dipinti e altrettante opere su carta provenienti per lo più dal Museo Morandi e da altre importanti collezioni pubbliche e private italiane. La fama di Morandi è legata infatti a composizioni di bottiglie, scatole, vasi e altri oggetti di uso quotidiano, che diventano pretesti per un'indagine in cui si evidenzia l'aspetto geometrico e la purezza formale dei volumi. Per rendere evidente al pubblico giapponese questo aspetto del suo lavoro è stata individuata una selezione di Nature morte particolarmente esemplificative delle diverse fasi dell'artista.
Giorgio Morandi. Infinite variations è patrocinata dal Comune di Bologna, dall'Ambasciata Italiana a Tokyo e dall'Istituto Italiano di Cultura a Tokyo, realizzata in collaborazione con Alitalia – Compagnia Aerea Italiana S.p.A. e sponsorizzata da Dai Nippon Printing Co. Ltd.