Italiano - English
HOME > MAMbo segnala > Archivio annuale > 2013 > ART CITY Bologna 2013_Autoritratti I. Nuove Gen(d)erazioni.

MAMbo segnala

ART CITY Bologna 2013_Autoritratti I. Nuove Gen(d)erazioni.

Accademia di Belle Arti di Bologna > 17 gennaio - 2 febbraio 2013

Autoritratti I. Nuove Gen(d)erazioni inaugura un percorso di approfondimento sui rapporti fra donne e arte in Italia promosso dal MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna, intitolato Autoritratti. Iscrizioni del femminile nell'arte italiana contemporanea.
Ospitata presso i locali sotterranei dell'Accademia delle Belle Arti di Bologna, come parte della costellazione di eventi del più ampio progetto Art City, che si svolgerà parallelamente ad ArteFiera 2013, la mostra collettiva Autoritratti I. Nuove Gen(d)erazioni ha come scopo primario quello di porre l'attenzione sulle nuove generazioni proponendo un corpus di opere selezionate tra una serie di lavori proposti da giovani studentesse dell'Accademia delle Belle Arti, focalizzando l'attenzione sul mondo dell'arte femminile in via di formazione. Assumendo come punto di partenza l'intenzione di attivare un'indagine sull’arte di genere in Italia negli ultimi decenni, le giovani curatrici dell'esposizione, Donatella Lombardo e Giorgia Benedetta Soncin, desiderano dare una forma alla necessità di cogliere, là dove possibile, gli interessi e le tendenze delle giovani generazioni.

A tale scopo, sono state coinvolte undici giovani artiste: Tiziana Abretti, Mariela Canchari (in arte Mac'an), Federica de Ruvo, Laura Guerinoni, Monica Lasagni, Giulia Martini, Sara Menegatti, Chiara Pagliai, Simona Paladino, Margherita Righini, Maria Savoldi, le quali sono state selezionate e chiamate a partecipare ad un ciclo di incontri sulle basi dei quali si è concepita la mostra.

Se le modalità espressive e le tecniche spaziano dalla pittura all'installazione, dalla fotografia alle arti tessili, creando una polifonia di poetiche e modalità espressive, il comune denominatore e trait d'union resta la ricerca di consapevolezza identitaria, sia individuale che come giovani donne che attraverso la loro arte si interrogano sulla propria visione di sé e del mondo.

Il progetto comprende anche le performance Rompi il guscio di Margherita Righini (17 gennaio h 17.00 / 26 gennaio h 20.00) e Foresta nera di Alessia Lusardi e Rosetta Termenini (26 gennaio h 21.30)

Il programma completo di ART CITY Bologna è consultabile sui siti:
www.comune.bologna.it/cultura
www.artefiera.bolognafiere.it

 

Documenti

CS

Tipo di File: PDF Dimensione: bytes

Autoritratti I. Nuove Gen(d)erazioni. Presentazione

Tipo di File: PDF Dimensione: 16.84 Mb