Italiano - English
HOME > NEWS > Archivio annuale > 2020 > RIAPERTURA Museo per la Memoria di Ustica. Informazioni per una visita in...

News

RIAPERTURA Museo per la Memoria di Ustica. Informazioni per una visita in sicurezza

dal 23 maggio 2020

Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, l’Istituzione Bologna Musei ha attivato le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del COVID-19.

L’accesso e la permanenza all’interno di tutte le sedi dell’Istituzione è facilitato dalla presenza di alcuni ausili, quali una segnaletica specifica, anche direzionale, cartelli e un'informativa cartacea consegnata all’ingresso, con una versione rivolta specificatamente ai bambini.

 Si riportano di seguito alcune informazioni utili alla visita.

- durante la visita, per l’intero periodo di permanenza all’interno della struttura è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza interpersonale evitando affollamenti

- l’uso della mascherina è obbligatorio, anche per i bambini di età superiore a 6 anni. Si raccomanda l'uso di mascherina chirurgica mentre si sconsiglia l'uso della mascherina con valvola di esalazione

- si ricorda che è attivo il servizio di prevendita online dei biglietti sul sito http://www.midaticket.it/eventi/museo-per-la-memoria-di-ustica. Il biglietto acquistato in prevendita ha un costo maggiorato di € 1,00. Tale costo non è applicato nel caso dei musei ad ingresso gratuito. Anche per l’accesso ad essi, si raccomanda comunque di avvalersi del servizio di prenotazione online della visita. Il biglietto prenotato deve essere annullato alla biglietteria del museo, prima dell’ingresso alla collezione.
È comunque possibile acquistare il biglietto anche direttamente alla cassa del museo, con pagamento tramite bancomat e carta di credito (non si accettano pagamenti in contanti). In questo caso l’emissione del biglietto sarà effettuata in relazione al primo slot orario libero disponibile, tenendo conto degli slot predefiniti e degli acquisti online: non si ha diritto all’ingresso immediato in collezione.
Il possesso di eventuali titoli che danno diritto all’ingresso gratuito o ridotto devono essere indicati al momento dell’acquisto online e successivamente esibiti alla cassa.
Alla biglietteria si accede una sola persona per volta, presentando la propria prenotazione; gli altri visitatori sono pregati di attendere in coda mantenendo la distanza di sicurezza secondo le indicazioni fornite dal personale preposto all’accoglienza

- si richiede cortesemente di presentarsi puntuali alla biglietteria, al fine di garantire a tutti i visitatori prenotati il rispetto delle tempistiche di entrata

- in caso di malattia, i visitatori sono gentilmente pregati di rimanere a casa. Qualora sia stato già acquistato online un biglietto per una qualsiasi delle sedi dell’Istituzione Bologna Musei, i visitatori sono pregati di contattare l’Istituzione medesima all’indirizzo istituzionebolognamusei@comune.bologna.it, spiegando la motivazione della rinuncia e indicando una nuova disponibilità di giorno ed orario. Il visitatore potrà inoltre optare per una visita al museo già prenotato in precedenza oppure per una sede diversa. Qualora la nuova fascia oraria prescelta sia ancora disponibile, il visitatore riceverà una mail di conferma e dovrà presentarsi nella nuova data di visita con il vecchio biglietto

- per l’accesso alle sale espositive è previsto un numero massimo di persone, secondo slot calcolati su metrature e logistica degli spazi. Per i visitatori appartenenti allo stesso nucleo familiare, i cui componenti risultino in numero superiore alla disponibilità degli slot nella fascia oraria prescelta, è possibile avvisare telefonicamente la biglietteria del museo anticipatamente alla visita; verranno così occupate due fasce orarie contigue libere per permettere ai componenti del nucleo familiare di accedere al museo nello stesso momento.

- all’interno di ogni museo la visita potrà essere svolta sempre lungo il percorso indicato dalla segnaletica e/o dal personale del museo

- all’interno delle sale espositive permane il consueto divieto di toccare teche, oggetti, opere e superfici

- è interdetto l’utilizzo dell’ascensore; in caso di assoluta necessità, occorre avvisare il personale del museo che provvederà a fornire le indicazioni sul corretto utilizzo

- i materiali del bookshop non devono essere toccati; in caso di necessità è possibile richiedere al personale gli appositi guanti

- per l’utilizzo dei servizi igienici vanno rispettate le indicazioni esposte presso gli stessi


Si ricorda inoltre che all’interno dei musei:

- sono a disposizione i gel igienizzanti

- non è possibile utilizzate il guardaroba; i visitatori sono pertanto pregati di presentarsi con il minimo di accessori personali, evitando bagagli, nonché zaini e borse voluminosi

- viene indicato il tempo di visita all’interno delle sale espositive, al fine di regolarne l'affollamento. Al Museo per la Memoria di Ustica è possibile una permanenza massima di 30 minuti.

- le audioguide, gli schermi touch screen e altri ausili che prevedono contatti non sono disponibili. Si invitano i visitatori ad utilizzare la app MuseOn, disponibile in versione iOS e Android, che è in corso di implementazione con percorsi dedicati a tutti i musei dell’Istituzione Bologna Musei.
Per scaricarla è possibile collegarsi al sito: museon.it/bolognamusei/

Si ricorda che tali indicazioni sono valide per i tutti i musei dell’Istituzione attualmente aperti: MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, Museo Morandi, Casa Morandi, Museo per la Memoria di Ustica, Museo Civico Archeologico, Museo Civico Medievale, Collezioni Comunali d'Arte, Museo Civico d'Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini, Museo del Patrimonio Industriale, Museo civico del Risorgimento, Museo internazionale e biblioteca della musica.

Si ricorda infine che il Museo per la Memoria di Ustica aprirà a partire dal 23 maggio 2020, osservando il seguente nuovo orario di accesso:

sabato e domenica h 10.00 –18.30 (fino al 28 giugno 2020)
sabato e domenica h 16.00 – 20.00 (dal 29 giugno al 20 settembre 2020)
da lunedì a venerdì chiuso