Italiano - English
HOME > MAMbo segnala > Archivio annuale > 2017 > In ricordo di Concetto Pozzati

MAMbo segnala

In ricordo di Concetto Pozzati

Bologna, 2 agosto 2017. Il MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna e tutta l'Istituzione Bologna Musei esprimono un profondo cordoglio per la scomparsa del Maestro Concetto Pozzati.
Protagonista di primo piano delle vicende artistiche italiane del secondo Novecento, Pozzati è stato un attento e appassionato testimone della vita culturale e politica della nostra città nel cui tessuto civile lascia una traccia indelebile.
La sua visione sul ruolo delle istituzioni culturali nella sfera pubblica, espressa sempre con grande libertà di spirito, ha dato un forte impulso in direzione della loro autonomia. In particolare sono numerosi i momenti che legano la figura di Concetto Pozzati alla Galleria d'Arte Moderna di Bologna prima e in seguito al MAMbo.

Dopo aver preso parte negli anni Settanta alla nascita della nuova Galleria, ha contribuito in maniera significativa ai suoi successivi sviluppi. Si devono a lui, come membro del primo direttivo, due campagne di acquisizioni portate avanti nel 1984, che hanno dato un decisivo impulso alla formazione della collezione permanente: la prima vide pervenire al museo, grazie alle donazioni di numerose figure di spicco del panorama artistico nazionale, oltre 400 opere su carta destinate alla creazione del gabinetto della grafica; la seconda garantì l'ingresso di una trentina di opere di molti fra i più rilevanti artisti italiani, alcune delle quali visibili e segnalate nell'attuale percorso espositivo.

Consacrato come artista da numerose mostre personali in musei italiani e stranieri, presente nelle più importanti manifestazioni espositive periodiche internazionali e docente nelle Accademie di Belle Arti di Urbino, Firenze, Venezia e Bologna, come Assessore alla Cultura del Comune di Bologna, dal 1993 al 1996, ha avviato il progetto della Manifattura delle Arti, con l'individuazione di un polo per le arti contemporanee e l'avvio di quelle che erano allora l'Istituzione Galleria d'Arte Moderna e l'Istituzione Cineteca di Bologna, nella loro autonomia.

Dal 1 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016 il museo gli ha dedicato la mostra Concetto Pozzati nelle collezioni del MAMbo in cui per la prima volta sono state esposte contemporaneamente tutte le sue opere presenti nel patrimonio dell'Istituzione Bologna Musei con l'aggiunta di Ortogonale pom (1968) donata dall'artista per l'occasione.