Italiano - English
HOME > Prossimi appuntamenti > Incontri a cura di Elvira Vannini paralleli alla mostra Autoritratti....

Prossimi appuntamenti

MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna
Giovedì 23 maggio 2013 - h 17.00 - 19.30

Incontri a cura di Elvira Vannini paralleli alla mostra Autoritratti. Iscrizioni del femminile nell'arte italiana contemporanea

Incontri a cura di Elvira Vannini  con la collaborazione di Maddalena Fragnito.
Ospite Federica Giardini

A fianco dell'esposizione Autoritratti. Iscrizioni del femminile nell’arte italiana contemporanea sono organizzati tre incontri a cura di Elvira Vannini in cui si intende indagare le pratiche femministe all'interno dell'arte (e soprattutto la loro fuoriuscita a partire dal caso italiano), in una riflessione sul nesso tra creatività e politica.

Ogni incontro ha un ospite: Anna Curcio (18 maggio), Federica Giardini (23 maggio) e Giovanna Zapperi (25 maggio).
Maddalena Fragnito ha ideato lo slogan The matter is not how woman is represented in the art system but how woman does art outside of it, sull’analisi linguistica e politica del progetto.

Elvira Vannini
è docente presso NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Dottore di ricerca in Storia dell’arte contemporanea presso l’Università degli Studi di Bologna. Come curatrice indipendente, tra i recenti progetti: Clashing Tales. The local aspect of the struggle (Red House Sofia), Everybody talks about the weather. We don’t (NABA, Milano); Laboratorio di interpretazione (Manifesta7, Bolzano); Same Democracy (neon Every Revolution is a throw of dice (Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce, Genova). Fa parte dell’Editorial Office di No Order. Art in a Post Fordist Society, collabora con Alfabeta2. È stata co-conduttrice di uno spazio radiofonico su Radio Città del Capo - Popolare Network.

Maddalena Fragnito (1980) è artista e attivista. Lavora a Macao, Nuovo Centro per le arti, la cultura e la ricerca di Milano. Laureata in Scenografia all'Accademia di Brera, ha svolto un Master in Cinema alla Universitat Pompeu Fabra di Barcellona e partecipato a diverse residenze artistiche in Italia e all’estero. Tra i suoi recenti progetti e mostre: Fight-specific Isola (a cura di Isola Art Center), Par coii - Bsogna semnà (a cura di Daria Carmi), Politikaction, il sistema è la crisi (a cura di Stefano Taccone), Milano radicale (a cura di Radical Intention), Open #4 (a cura di Dora Garcia e S.a.L.E Docks), Aspirina (edita da Libreria delle donne).

Federica Giardini è docente di Filosofia politica all’Università Roma Tre. Redattrice della rivista DWF dal 1996 e di “European Journal of Women’s Studies” (2000-2011). Collabora con la comunità filosofica Diotima e con la Società delle letterate ed è nel comitato direttivo della IAPh (Internationale Assoziation von Philosophinnen), di cui ha organizzato il XII Simposio internazionale (Roma 2006). Ha recentemente pubblicato Relazioni. Differenza sessuale e fenomenologia (Luca Sossella Editore, 2004) e co-curato Teatro Valle Occupato. La rivolta culturale dei beni comuni (DeriveApprodi, 2012).

Gli incontri sono organizzati con il sostegno di COOP Adriatica

Documenti