Italiano - English
HOME > Dipartimento educativo > Progetti speciali

Dipartimento educativo

Progetti speciali

DIDART capire sentire l’arte contemporanea

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna è capofila di DIDART, un progetto finanziato dall’Unione europea – Programma Cultura, segnalato nella categoria Arti Visive come miglior proposta per la didattica contemporanea.
DIDART nasce nel 2002 con l’obiettivo di realizzare una rete transnazionale sulla didattica dell’arte contemporanea e per far incontrare, e interagire fra loro, le esperienze più significative a livello europeo.
- edizione 2002-2003 Costituzione della rete, la nascita a Reggio Emilia del primo Centro di Documentazione sulla didattica dell’arte e la creazione del sito internet www.didart.net, che raccoglie e diffonde tutte le attività legate al progetto e alle sue aree di ricerca.
- edizione 2004-2005 ha promosso e organizzato una mostra didattica itinerante, coinvolgendo giovani artisti e operatori nella sperimentazione di supporti didattici innovativi: le case d’artista. La casa vuole essere la metafora dell’identità dell’artista che è strettamente legata all’identità del suo lavoro. Non racchiude quindi solo la dimensione biografica, ma un’esperienza che è molteplice e plurisensoriale.
- edizione 2006-2007 è stata promossa una riflessione e un dibattito
approfondito sulla figura dell’operatore didattico museale e sul ruolo educativo del museo nella società contemporanea. Ha preso quindi vita il Laboratorio Internazionale Didart, uno spazio di confronto che ha visto dialogare giovani studenti e educatori museali con i rappresentanti delle Istituzioni partner e con esperti internazionali in questo settore. Il Laboratorio ha avuto luogo dal 17 al 28 settembre 2007 al MAMbo e ha coinvolto 20 giovani operatori museali di differenti nazionalità, selezionati dal comitato scientifico Didart.
- edizione 2007-2009 ha realizzato IDENTIKIT- Un progetto multimediale sull'identità nell'arte contemporanea. Un video, un sito internet, un CD Rom, un libro, un questionario, un percorso e-learning e una collezione di immagini per parlare di identità e dei linguaggi artistici contemporanei. Il kit, che nasce da un progetto comune e condiviso da tutti i partner, è un supporto educativo multimediale che vuole favorire l'incontro dei giovani con l'arte, offrendo differenti visioni sul tema dell'identità nell'arte contemporanea, raccogliendo e mettendo a confronto esperienze nate in contesti sociali e culturali differenti.
PARTNER

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna - Istituzione capofila
Accademia di Belle Arti di Bologna
Azienda Speciale Palaexpo di Roma
Musei Civici di Reggio Emilia
Giannino Stoppani, Cooperativa Culturale di Bologna
Facoltà di Belle Arti di Barcellona
Fondazione per l’Arte Contemporanea di Bratislava
Louisiana Museum of Modern Art di Copenhagen
Ludwig Museum di Colonia
Zeeuws Museum Middelburg di Rotterdam
MART - Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto
Kiasma Museum of Contemporary Art di Helsinki
Europos Parkas di Vilnius
Neue Nationalgalerie, Hamburger Bahnhof di Berlino.

ID-@RT EXPERIENCE
L'indentità creativa dell'artista contemporaneo
Un percorso e-learning che ha come obiettivo quello di far conoscere l’identità della creazione artistica contemporanea privilegiando l’esperienza come approccio educativo all’arte. Tre artisti, Massimo Bartolini, Eva Marisaldi,
Alessandra Tesi, presenti con le loro opere nella collezione del MAMbo, suggeriscono al fruitore attività utili a comprendere la loro poetica e la loro esperienza nella contemporaneità.
Questo progetto può essere rivolto a una classe o a un gruppo di studenti ai quali sarà richiesto di partecipare rielaborando in modo creativo e personale le proposte ricevute. Il percorso è pensato per studenti a partire dai 16 anni di età.Per utilizzare l'e-learning è necessario richiedere la chiave di accesso al Dipartimento educativo.

Photogallery